Home

Università degli Studi di Napoli Federico II

Università degli Studi di Napoli Federico II

Università degli Studi di Napoli Federico II

Partner

Partner

SHOW PAGE IN

English

Italiano

Contact Person

Contatto

Mattia Leone

Contact

Contatto

projectoffice@knowing-climate.eu

Web

https://www.unina.it/

About Our Organisation

KNOWING team from the University of Naples Federico II (UNINA) includes staff from the PLINIVS Study Centre (Study Centre for the Hydrogeological, Volcanic and Seismic Engineering), operational structure of the LUPT Interdepartmental Research Centre and Centre of Competence of the Italian National Department of Civil Protection, and the following UNINA Departments: Structure for Engineering and Architecture (DiSt), Architecture (DiARC), Social Sciences (DiSS), and Agricultural Studies (Agraria).

In the last 30 years, PLINIVS developed several probabilistic simulation models to assess the impacts of geophysical (e.g. volcanic and seismic) and climate change-related (e.g. heat waves and pluvial floods) hazards, including cascading effects, on targeted elements at risk (e.g. population, buildings, critical infrastructures), and implemented user-tailored tools supporting sustainable and resilient urban transformation and effective Disaster Risk Management solutions in a multi-hazard perspective. 

Our Role in KNOWING

UNINA leads Work Package 4, ensuring the involvement of local/regional key-stakeholders, citizens and economic partners in local hubs to guarantee the co-creation of feasible pathways, supporting tools, and relevant initiatives of knowledge exchange (e.g. workshops and public events). Within WP1, UNINA investigates integrated adaptation/mitigation measures and interactions with a focus on urban infrastructure (building, open spaces, critical infrastructure, communities). Within WP2, UNINA leads T2.2, contributing to the logical and operational connection between the System Dynamic (SD) modelling framework and the sectoral models relevant to each Climate Impact Context (CIC). UNINA also provides scientific and technical support to the City of Naples to implement WP3 activities, in which Naples acts as a Demonstrator for the “Flooding and infrastructure” CIC and Follower for the “Heat waves and health” CIC. 

Why KNOWING Matters to Us

Through the KNOWING project, UNINA aims at upgrading the current version of simulation models and tools developed within H2020 CLARITY to support the climate-resilient transformation of cities at multiple scales (from strategic planning, e.g. SECAP, to neighbourhood/infrastructure design), expanding their replication potential across urban areas in EU and beyond (WP2/WP3). A further goal is to develop and test interactive tools for collaborative mapping, knowledge-sharing and co-design in a multi-stakeholder context (WP4). 

A proposito della nostra organizzazione

Il team KNOWING dell’Università di Napoli Federico II (UNINA) comprende personale del Centro Studi PLINIVS (Centro Studi per l’Ingegneria Idrogeologica, Vulcanica e Sismica), struttura operativa del Centro Interdipartimentale di Ricerca LUPT e Centro di Competenza del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, e dei seguenti Dipartimenti UNINA: Struttura di Ingegneria e Architettura (DiSt), Architettura (DiARC), Scienze Sociali (DiSS) e Agraria.

Negli ultimi 30 anni, il PLINIVS ha sviluppato diversi modelli di simulazione probabilistica per valutare gli impatti dei rischi geofisici (ad esempio vulcanici e sismici) e legati ai cambiamenti climatici (ad esempio ondate di calore e inondazioni pluviali), compresi gli effetti a cascata, su elementi a rischio mirati (ad esempio popolazione, edifici, infrastrutture critiche), e ha implementato strumenti su misura per l’utente a supporto di trasformazioni urbane sostenibili e resilienti e di soluzioni efficaci per la gestione del rischio di disastri in una prospettiva multirischio.

Il nostro ruolo nel KNOWING

UNINA guida il Work Package 4, assicurando il coinvolgimento di stakeholder chiave locali/regionali, cittadini e partner economici in hub locali per garantire la co-creazione di percorsi fattibili, strumenti di supporto e iniziative rilevanti di scambio di conoscenze (ad esempio, workshop ed eventi pubblici). Nell’ambito del WP1, UNINA studia le misure integrate di adattamento/mitigazione e le interazioni con un focus sulle infrastrutture urbane (edifici, spazi aperti, infrastrutture critiche, comunità). Nell’ambito del WP2, UNINA dirige il T2.2, contribuendo alla connessione logica e operativa tra il quadro di modellazione System Dynamic (SD) e i modelli settoriali rilevanti per ciascun contesto di impatto climatico (CIC). UNINA fornisce inoltre supporto tecnico-scientifico al Comune di Napoli per l’implementazione delle attività del WP3, in cui Napoli agisce come Dimostratore per il CIC “Inondazioni e infrastrutture” e come Follower per il CIC “Onde di calore e salute”.

Perché KNOWING è importante per noi

Attraverso il progetto KNOWING, UNINA mira ad aggiornare l’attuale versione dei modelli e degli strumenti di simulazione sviluppati nell’ambito di H2020 CLARITY per supportare la trasformazione climatico-resiliente delle città a più scale (dalla pianificazione strategica, ad esempio SECAP, alla progettazione di quartieri/infrastrutture), espandendo il loro potenziale di replica in tutte le aree urbane dell’UE e oltre (WP2/WP3). Un ulteriore obiettivo è quello di sviluppare e testare strumenti interattivi per la mappatura collaborativa, la condivisione delle conoscenze e la co-progettazione in un contesto multi-stakeholder (WP4).